Luna “rosa” giugno 2013

Ahh…Luna, che con il tuo chiarore illumini le buie notti. 
Ahh…Luna che con la tua luce colpisci i nostri cuori e le nostre emozioni.
Lo ammetto, e da un po’ che ho il pallino di fare una foto alla Luna piena, no non sono un licantropo anche può sembrare, e finalmente ci sono riuscito. Ho approfittato del perigeo di quest’anno, ovvero il punto in cui la Luna è più vicino alla Terra e noi la vediamo più grande.
Questa Luna prende anche il nome di “Luna rosa”. Ma a parte un colore rosso durante la sua alba questa luna è solo più grande. Si pensa che il nome “luna rosa” derivi dalle popolazioni indiane d’America che davano i nomi a ogni luna dell’anno. Questa luna era chiamata “la luna delle fragole” poi mal tradotto in luna rosa.
Per fare queste foto sono andata sul castello di udine, si…la mia idea era l’angelo del campanile con sfondo la Luna, ma per questo dovrò aspettare la prossima luna piena o calcolare meglio alba e tramonto.
Per questa volta mi accontento dell’angelo da solo, o di un abbozzo di panoramica. Con la Luna che fa da capolino tra le nuvole,
oppure di questo scorcio preso da Piazza XX settembre.
Intanto che aspettiamo la prossima luna ed i prossimi esperimenti, continuiamo a sognare al chiarore della sua luce, ed a farci ispirare dal suo mistero che l’ha resa una musa per diversi artisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *